Archivio di 6 febbraio 2012

Interventi di contenimento dei cinghiali lungo il fiume Serchio

0

Nel territorio del Comune di Lucca e particolarmente all’interno dell’alveo del fiume Serchio, tra Monte S. Qurico e Ponte S. Pietro, è stata ripetutamente segnalata ed accertata la presenza di cinghiali, che costituiscono un pericolo per le persone che vi transitano sia a piedi che in bicicletta – l’area infatti fa parte del Parco Fluviale del Serchio – e anche nelle zone limitrofe densamente abitate. “Abbiamo avuto segnalazioni di (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

Parco del Pollino: a caccia tutto l’anno

0

Non da bracconiere ma da “selecontrollore”.

GEAPRESS – Proprio così nel Parco Nazionale del Pollino la caccia è aperta anche a caccia chiusa! Basta essere “selecontrollori” autorizzati.

La stesso Parco ne ha “formato” centoquindici, che a giorni potranno iniziare ad uccidere. Ovviamente la mattanza dei Cinghiali è definita “abbattimento controllato” o “prelievo”. La caccia aperta, inoltre, non è limitata al solo Pollino. (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

La Peta: «Non guardate il film di Neeson»

0

L’associazione animalista indignata dalle affermazioni dell’attore, che ha raccontato di aver mangiato lo spezzatino di lupo durante le riprese di The Grey. Ma negli Stati Uniti la la pellicola è in testa al botteghino.

Liam Neeson fa infuriare la Peta. L’attore irlandese, 59, è finito nel mirino dell’associazione animalista per aver mangiato e, soprattutto, apprezzato lo stufato di lupo.

Durante una conferenza stampa per la promozione del film The Grey, in cui Neeson è tra i sopravvissuti a un disastro aereo che si (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

Fuga dei cacciatori: calano i tesserini

0

Perdite del 4% ogni anno. La stagione si chiude senza incidenti o quasi. Federcaccia è fortemente impegnata, insieme a tutte le altre sigle, a promuovere sicurezza ed educazione.

Pontedera, 5 febbraio 2012 – Un ferimento a Volterra, in Valdicecina, alcune decine di cani morti in gran parte nelle battute di caccia al cinghiale, neanche un incidente mortale, anche per cause naturali durante l’esercizio della caccia.

Sono questi i tre dati salienti dell’annata venatoria che si è conclusa e che il presidente di Federaccia della provincia di Pisa Marco (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)
Torna all'inizio