Sentieri di Caccia Luglio 2014

0

sentieri di caccia luglio 2014Cani da caccia: chi scende e chi sale in classifica secondo le preferenze dei seguaci di Diana? Che cosa è cambiato rispetto al passato? A queste domande risponde Rossella Di Palma, analizzando le iscrizioni ai libri origini dell’Enci. E restando in argomento cinofilo-venatorio, conoscere e valutare le qualità che fanno di un segugio… un buon segugio è il tema dell’articolo di Emanuele Nava.

Natale Francioso spiega invece come è organizzata la caccia negli Atc della provincia di Vicenza, illustrando, attraverso la voce (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

Cacciare a Palla luglio 2014

0

cacciare a palla luglio 2014Il numero di luglio di Cacciare a Palla è, come sempre, sia ricco di approfondimenti scientifici/culturali, sia delle ultime novità nel campo delle attrezzature.

Dopo il consueto editoriale a firma di Danilo Liboi dedicato, questa volta, alla “questione lupo” e la rubrica delle lettere, sempre più seguita ed apprezzata, l’apertura del numero è stata affidata alle conoscenze specifiche e al savoir faire di uno dei migliori tecnici faunistici italiani, Paolo Molinari, che conclude, con questo suo terzo articolo, la sua attenta e disincantata valutazione della caccia (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

Sentieri di Caccia Giugno 2014

0

sentieri di caccia giugno 2014Si apre con un interessante articolo di Roberto Mazzoni della Stella sull’allevamento “seminaturale” della lepre – valida alternativa ai ripopolamenti attuati con lepri di importazione o allevate in stretta cattività, le cui capacità di adattamento sono in ambedue i casi scarse – il nuovo numero di Sentieri di Caccia, a cui è allegato senza nessun sovrapprezzo il DVD Avventure di Caccia, che speriamo tutti i nostri lettori possano gradire. Emanuele Nava ci presenta, invece, un reportage sull’edizione appena conclusasi del trofeo intitolato alla memoria di Pasquale Minella: il prestigioso appuntamento ha visto segugi e canettieri (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: +1 (da 1 voto)

Cacciare a Palla giugno 2014

0

cacciare a palla giugno 2014Capriolo protagonista sul numero di giugno di Cacciare a Palla nell’analisi di Franco Perco della genesi della sua gestione in Italia: i risultati a cui si è arrivati e che cosa serve per mantenere il folletto dei boschi in “ottima salute”. E dalle prede ai predatori con il focus di Massimo Cucca sul ritorno del lupo: analisi delle problematiche (e delle possibili soluzioni) di una convivenza che è sicuramente possibile. Sempre di lupo parla Lucio Parodi nelle pagine riservate a Urca e nello specifico analizza come le nazioni dell’arco alpino hanno affrontato e affrontano i problemi connessi alla presenza dei carnivori selvatici. (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

Convenzione Uncaa e Game Fair Italia

0

logo urca senese newAnche ques’anno Urca Senese ha stipulato un accordo con Game Fair Italia che permetterà ai soci di usufruire di un prezzo ridotto mostrando la propria tessera alle casse.

L’evento si svolgerà per l’ottavo anno consecutivo nella splendida cornice di Tarquinia dal 31 Maggio 2014 al 2 Giugno 2014, unico esempio di festa campestre in Italia, richiama ogni anno decine di migliaia di visitatori da tutto il Paese ed anche dall’estero.

Per ulteriori informazioni (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)

Game Fair 2014

0

300x400_game fair_2Dopo una partenza sfavillante, come quella del 2013, la GFI srl lancia, con ulteriore entusiasmo l’edizione 2014 del Game Fair.
Grazie all’unità di intenti tra Fiera di Vicenza S.p.a. e CNCN che ha dato vita alla società GFI S.r.l. organizzatrice dell’evento, viene confermata la sede storica di Tarquinia e viene rilanciato il progetto di un grande evento. La vocazione a far crescere per entrambe le realtà in Italia una nuova cultura delle attività all’aria aperta, farà crescere in questo appuntamento ancora di più le attività Outdoor.
Per l’ottavo anno consecutivo il Game Fair si presenta nella cornice di Tarquinia. Il Game Fair, unico esempio di festa campestre in Italia, richiama ogni anno decine di migliaia di visitatori da tutto il Paese ed anche dall’estero. (altro…)

VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0.0/10 (0 voti ottenuti)
VN:F [1.9.22_1171]
Voto: 0 (da 0 voti)
Torna all'inizio